informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Comunicazione istituzionale: a cosa serve e come apprenderla

Commenti disabilitati su Comunicazione istituzionale: a cosa serve e come apprenderla Studiare a Cagliari

Se fai parte di quegli studenti neo-laureati che ambiscono a lavorare nella Pubblica Amministrazione, in un ambito dinamico e gratificante, allora forse dovresti considerare la possibilità di specializzarti in comunicazione istituzionale.

In questo articolo Unicusano intende evidenziare le finalità e l’importanza della comunicazione pubblica all’interno delle P.A.  Ti fornirà inoltre lo strumento più valido ed efficace per specializzarti e per diventare un professionista esperto e professionalmente appetibile.

Partiamo dall’inizio.

Cos’è la comunicazione istituzionale

I due termini lasciano chiaramente intendere che si tratta di una tipologia di comunicazione, organizzata in maniera strategica da un’istituzione e dai suoi rappresentanti, finalizzata ad informare i cittadini; ma anche più semplicemente un gruppo di persone appartenenti allo stesso contesto sociale e accomunati dai medesimi interessi e dalle stesse esigenze.

La legge 150 del 2000 introduce e disciplina la comunicazione istituzionale online, una metodologia che utilizza strumenti innovativi per sviluppare e migliorare le relazioni con i cittadini.
La modalità si basa sulle potenzialità dell’interazione e della partecipazione offerte dal web.

Parte integrante della comunicazione pubblica, la comunicazione istituzionale online rappresenta oggi un potente strumento strategico la cui efficienza può essere facilmente identificata nella velocità, nell’interattività e nei costi bassi.

La potenza comunicativa del web consente alle istituzioni di dialogare con i cittadini, di ascoltarne i bisogni e le opinioni in merito all’efficienza dei servizi pubblici.
Questo non significa però che la comunicazione online sostituisce completamente i tradizionali metodi di informazione ed erogazione dei servizi, ma al contrario svolge un’eccellente azione di affiancamento e integrazione.

Le principali finalità di un piano di comunicazione istituzionale della Pubblica Amministrazione possono essere così sintetizzate:

  • Informare i cittadini
  • Far conoscere la personalità dell’istituzione
  • Illustrare le disposizioni normative al fine di agevolarne l’applicazione
  • Far conoscere l’attività dell’istituzione e promuovere i servizi erogati
  • Aprire e attivare contesti di interazione e partecipazione
  • Rendere trasparente l’attività amministrativa
  • Promuovere processi di organizzazione
  • Aprire nuovi canali per il controllo della qualità dei servizi
  • Favorire i processi interni di semplificazione delle procedure e di modernizzazione degli apparati, nonché la conoscenza dell’avvio del percorso dei procedimenti amministrativi
  • Gestire la customer satisfaction

comunicazione pubblica online

Specializzarsi in comunicazione per lavorare nella Pubblica Amministrazione

Nell’ambito della Pubblica Amministrazione il rapporto con i cittadini è fondamentale.
La gestione della comunicazione è un aspetto che non può essere sottovalutato: per essere efficace deve risultare chiara, trasparente ed immediata.

Da una tale premessa è abbastanza facile comprendere l’esigenza di affidare l’attività a profili competenti e specializzati. Ecco quindi che si aprono nuove e promettenti opportunità di lavoro per tutti i giovani laureati in cerca di un impiego nella Pubblica Amministrazione.

Per poter acquisire le competenze e gli strumenti più innovativi e attuali nel campo della comunicazione pubblica è necessario scegliere una specializzazione post-laurea dagli elevati livelli qualitativi.

Risponde in maniera eccellente alle esigenze del settore, e risulta perfettamente allineata alla rivoluzione portata dal web, il master in ‘La Comunicazione nella Pubblica Amministrazione’.
Si tratta di un master di I livello, afferente alla facoltà di Scienze Politiche e Scienze della Formazione, che mira a formare professionisti qualificati, in grado di inserirsi in tempi brevi in un contesto operativo.

La struttura didattica del corso post-laurea si focalizza in maniera particolare sugli strumenti e i canali di comunicazione che consentono un dialogo rapido e diretto con ogni singolo cittadino.
Il piano di studio si concentra sulle infinite opportunità offerte agli URP (Uffici Relazioni con il Pubblico) da internet e dai social network.

Al termine del master il corista avrà acquisito competenze specifiche e aggiornate in merito alle seguenti tematiche:

  • Differenze tra i vari tipi di comunicazione (istituzionale, politica, sociale o promozionale).
  • La comunicazione nelle organizzazioni e la gestione delle risorse umane: sociologia della politica e della Pubblica Amministrazione, dell’organizzazione e dei gruppi.
  • Progettazione e gestione della comunicazione pubblica: nell’ambito del 3 modulo saranno affrontati argomenti come il diritto della comunicazione pubblica, la psicologia della comunicazione, le tecniche di colloquio, la psicologia del lavoro e delle organizzazioni.
  • Le tappe dell’evoluzione normativa e funzionale della comunicazione pubblica: gli URP e la legge 150/2000, la costruzione del rapporto con i cittadini, la comunicazione interna ed esterna.
  • I principi chiave di accesso, trasparenza e semplificazione: definizione, applicazione e vincoli normativi e gli strumenti di lavoro.
  • La comunicazione come processo: fasi, attori e contesto.
  • Gli strumenti del social media marketing, web 2.0 e mobile marketing: le specificità nella Pubblica Amministrazione.
  • La qualità, il decentramento e l’e-government: l’evoluzione dei modelli locali e l’utilizzo delle nuove tecnologie; dal Customer al Citizen Relation Management.

L’erogazione dei contenuti si avvale dell’innovativa metodologia e-learning e di una piattaforma telematica che mette a disposizione di ogni corsista iscritto tutto il materiale didattico previsto dal master.

In questo modo ognuno può decidere, in base alle proprie esigenze, quando studiare, senza obblighi di presenza in aula.
Le lezioni video-registrate in streaming possono essere seguite in qualsiasi momento della giornata; possono essere messe in pausa e riprese senza alcun limite di visualizzazione.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni sul master puoi contattare il nostro staff attraverso il modulo online che trovi cliccando qui!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali